lunedì 4 ottobre 2010

DANPATSU-SHIKI PER IL RE



Ci siamo. Il giorno X tanto temuto è arrivato. Asashoryu Akinori ha svolto il giorno 3 ottobre, ieri, la cerimonia di fuoriuscita definitiva dal mondo del Sumo, cioè il Danpatsu-Shiki, cerimonia durante la quale gli è stato tagliato il celebre Oicho-Mage, il caratteristico codino che simboleggia l'attività di rikishi. Asashoryu è apparso teso, il suo volto celava un velo di malinconia ed a nulla sono valse le parole sussurrategli all'orecchio durante il rito dall'amico e collega di Heya Asasekiryu, seguite poi da quelle di Hakuho. Alla fine l'Oyakata Takasago, sbuffando per un ultimo momento di tensione, ha dato il taglio definitivo alla ciocca di Asa ed un Asashoryu con gli occhi liquidi ha salutato i presenti, assiepati in tutti gli ordini di posti al Ryogoku Kokugikan di Tokyo, poi è sceso dal Dohyo, vi si è inginocchiato di fronte, lo ha baciato per l'ultima volta ed infine si è voltato e se n'è andato, mentre la gente cercava di toccarlo, sfiorarlo, salutarlo. Era l'addio al re del Dohyo. L'ultimo saluto agonistico al Dragone blu del mattino. Grazie di tutto, mitico Asashoryu. Senza di te il Sumo non sarà mai più lo stesso. Eccovi il video correlato, preso da Youtube su cui l'ha pubblicato tal Sdoratube, che ringraziamo.

2 commenti:

Andrea ha detto...

Mi è parso più scosso di quanto pensassi. Sarebbe stato sicuramente moooolto affascinante vedere lui e Hakuho giocarsi il Basho all'ultima giornata ogni volta!

Mi permetto di segnalare anche questo video, correlato a quello che hai pubblicato, che ho pescato casualmente tra quelli che propone youtube a fine filmato:
http://www.youtube.com/watch?v=mk47lHt3h00

Pippooshu ha detto...

Grazie Andrea. Bel video! Povero, mitico Asa...per me rimarrà sempre il numero 1.