domenica 27 giugno 2010

L'IMPLOSIONE DEL SUMO


La cortina grigia che avvolge il Sumo non vuol proprio diradarsi. La notizia più importante di oggi è che il Kyokai ha ufficializzato il ritardo nel rilascio del nuovo Banzuke. Il Kyokai, per bocca del suo portavoce Michinoku (l'ex Ozeki Kirishima) ha comunicato alla stampa che il Banzuke del Nagoya-Basho 2010 non verrà pubblicato in data 28 giugno, domani - ma con ogni probabilità in data 11 luglio; una notizia che fa il paio con quella che paventa addirittura l'annullamento del torneo di Nagoya a causa dell'enorme scandalo sulle scommesse di cui vi stiamo aggiornando. L'Oyakata Michinoku ha detto che il Kyokai non ha mai ritardato la pubblicazione di un Banzuke sino ad ora ma che stavolta si prende l'enorme responsabilità di farlo a causa delle drammatiche circostanze che incombono sul futuro stesso dell'associazione. Del resto lo stesso Kyokai non sa ancora quali rikishi saranno espulsi dall'associazione a causa di collusioni più o meno dirette con la mafia giapponese e per tanto non avrebbe senso rilasciare proprio in questo momento un nuovo Banzuke.

A proposito di espulsioni. Oltre Kotomitsuki e l'Oyakata Otake, praticamente dati per spacciati, se la vede male anche l'Oyakata della Kokonoe-Beya, Sanoyama. Ebbene si, lo ricorderete tutti ma Sanoyama altro non è che il Myoseki dell'ex Ozeki Chiyotaikai. Ebbene, il vecchio "Chiyo" pare abbia consigliato Kotomitsuki di pagare la somma dovuta perchè, diceva: "il fratello di Furuichi è terribile", ovvero lasciando presupporre che ci sarebbero state brutte conseguenze qualora Kotomitsuki non avesse saldato il suo debito oppure avesse lasciato che Furuichi-san, l'ex rikishi che faceva da tramite, assieme al Tokoyama Tokoike, tra Yakuza e mondo del Sumo, rendesse pubblico il suo vizio per le scommesse. Per altro alcune rivelazioni sembrano lasciar presupporre che lo stesso Sanoyama avesse offerto il proprio aiuto a Kotomitsuki, volendogli prestare i soldi utili alla cancellazione del debito, soldi a sua volta vinti nel toto-scommesse.

Non solo Sanoyama, per altro. L'implicazione di Goeido e Toyonoshima ha fatto si che i loro Koenkai, ovvero i loro fan-club, stiano per sciogliersi. I fans di Goeido hanno affermato per bocca del loro portavoce che essendo uomini d'affari, l'implicazione del loro favorito in questo scandalo rischierebbe di rovinare i loro profitti facendogli cattiva pubblicità, ragion per cui decideranno in data 4 luglio, quando le vicende che riguardano Goeido saranno più chiare, se chiudere il suo Koenkai oppure no. Pare per altro che lo stesso Goeido li abbia chiamati per scusarsi dello scandalo che lo vede coinvolto, ammettendo oltretutto le sue colpe. Stessa sorte per Toyonoshima, il cui Koenkai ha per ora solo sospeso le proprie attività senza sciogliere definitivamente il fan-club. Anche la Hakkaku-Beya, per altro, sta passando i suoi bei guai a causa del coinvolgimento nello scandalo sulle scommesse del baseball da parte di Okinoumi. La loro esibizione nella città natale di Okinoumi, Ikinoshima, è stata annullata dalla Heya stessa ma la tappa successiva, presso Otawara, è stata invece dismessa dagli stessi organizzatori cittadini. Insomma...un disastro totale.

Dicevamo infine di Kotomitsuki. La sorte dell'Ozeki (nella foto di qualche giorno fa) è data per spacciata anche perchè alcune fonti rivelano che l'Ozeki abbia già firmato le carte del suo ritiro dall'attività dentro gli stabili della Sadogatake-Beya, carte che lo stesso Oyakata Sadogatake dovrebbe aver già consegnato negli uffici del Kyokai. E' certo che il Kyokai stesso non le abbia ancora controfirmate ma l'ufficializzazione dell'abbandono di Kotomitsuki dovrebbe avvenire già domani, giorno 28, o poco più in là. La questione importante che rimane aperta, riguardo la sorte di Kotomitsuki, è capire tuttavia se l'Ozeki potrà dimettersi come accaduto ad Asashoryu (Kaiko) oppure verrà espulso (Jomei). Nel primo caso Kotomitsuki potrebbe ricevere il suo bonus di circa mezzo milione di dollari come buonuscita, mentre nel secondo il Kyokai avrebbe la possibilità di non corrispondergli alcunchè. Col Jomei, inoltre, Kotomitsuki, vedendosi cancellato il nome da ogni documento inerente il Kyokai, verrebbe allontanato dall'intero mondo del Sumo.

Nessun commento: