sabato 26 gennaio 2013

14: EVVIVA HATSUMAFUJI!


Ebbene si, la penultima giornata dell'Hatsu-Basho 2013 ci fornisce l'esito della corsa al titolo: Harumafuji, vincente contro Kakuryu per Yorikiri, guadagna il trionfo ed il suo quinto Yusho Makuuchi! Inutile lo Yorikiri vincente del pur bravo Hakuho su Kisenosato perchè ad una sola giornata dalla fine i punti di distacco rimangono due ed Hakuho domani, nel Senshuraku, non potrà avere nessun'altra soddisfazione se non quella di sconfiggere Harumafuji nello scontro diretto e quindi rovinarne il Zensho. Congratulazioni ad Harumafuji, dunque...o forse sarà il caso di chiamarlo Hatsumafuji? Proprio lui, del resto, ha saputo costruire con la necessaria freddezza la sua manovra vincente perchè prima ha ammortizzato il Nodo-Wa di Kakuryu (8-6) poi è filtrato in Migi-Zashi ed ha attaccato, forzando la difesa di Kakuryu fino alla vittoria per Yorikiri. Harumafuji (14-0) ha tenuto sempre in mano le redini del bout ed alla fine ha vinto con merito il match che gli vale lo Yusho. Hakuho, dal canto suo (fa pure rima...) aveva vinto poco prima contro Kisenosato (10-4) domato dopo una ruvida sequenza di colpi e contraccolpi abbastanza duri da cui è uscito meglio proprio lo Yokozuna (12-2) capace di entrare in grip e spingere lo Yorikiri vincente. Tutto si è rivelato inutile per lo Yokozuna della Miyagino ma la sua vittoria merita comunque onore.

Serve a poco, a questo punto, citare gli altri risultati: Kotooshu (9-5) entra in Migi-Yotsu, soffre la ripresa in Makikae di Baruto (7-7) e pur subendo il Morozashi del Sekiwake estone è bravo a piegarsi molto col busto e sulle ginocchia per impedire alla doppia grip del rivale di forzare la mano. Pochi istanti ed ecco che 'Ooshu sistema meglio la doppia presa e stringe la doppia presa esterna con una forza sovrannaturale, soffocando la difesa di Baruto e costringendo l'estone, troppo eretto, a cedere definitivamente per Yorikiri. Kotoshogiku (7-7) trova un punto fondamentale per ristabilire il pareggio di score ed evitare, almeno per oggi, lo spettro del Kadoban. "Giku" entra in Hidari-Yotsu, soffre la ripresa di Aran (6-8) ma strappa alla sua manovra l'offensiva a più riprese che costringe l'avversario russo sul Tawara e quindi fuori da esso. Yorikiri vincente per Kotoshogiku e Make-Koshi per Aran. Una nota particolare, però, non può non essere evidenziata in favore di Takayasu: l'M7 subisce il Tachi-Ai molto ben molleggiato di Goeido (7-7) si fa infilare in Morozashi dal basso verso l'alto della propria difesa interna ma sull'arretramento dovuto allo scatto del Sekiwake effettua una torsione e sbilancia a tappeto il suo avversario, con Tsukiotoshi. E' il colpo che vale l'incredibile score di 12-2 per Takayasu, ad oggi ancora secondo in classifica e certamente destinato ad avanzare sino alla zona Sanyaku o immediatamente sotto ad essa, mentre Goeido non solo ha mancato la promozione ad Ozeki ma ora rischia di retrocedere persino al rango di Komusubi. Ikioi (8-6) agguanta finalmente il meritatissimo Kachi-Koshi e lo fa a danno del Komusubi Tochiozan (7-7) che dunque rischia ora un Make-Koshi che rovinerebbe il discreto torneo combattuto durante questo Hatsu-Basho e che per altro ha visto Tochiozan guadagnare addirittura lo scalpo dello Yokozuna Hakuho. Il Tachi-Ai di Ikioi è duro, grintoso ed impatta su Tochiozan con forza, poi l'M5 lascia che sia il Komusubi a spingere il passo in avanti per beffarlo subito dopo con una proiezione alta in Sukuinage. Bravissimo Ikioi. Punto inutile ma orgoglioso di Shohozan (3-11) che martella Kaisei (5-9) con Oshidashi e vince il suo penultimo bout da Sanyaku.

Fuori dai Sanyaku scivola Myogiryu (7-7) che lascia dunque a Toyonoshima (6-8) il punto della vittoria per Tsukihiza, mentre Aminishiki (8-6) centra il meritato Kachi-Koshi con sbilanciamento in Katasukashi di "Tank" Toyohibiki (4-10). Kachi-Koshi che arride anche a Kitataiki e Fujiazuma (8-6 per entrambi) vincitori rispettivamente con Yorikiri ed Okuridashi su Tamaasuka (4-10) e Tochinowaka (8-6). Punto della suspence ottenuto da Tamawashi su Okinoumi con Yorikiri, risultato che rimanderà a domani il destino dei due rikishi (7-7) e Make-Koshi (6-8) sia per Sadanofuji che Kotoyuki, sconfitti dal volpino mongolo Tokitenku (9-5) grazie ad uno dei suoi sgambetti, in Nimaigeri e Chiyotairyu (9-5) con Tsukidashi. Splendida proiezione sopra la spalla di Asahisho (4-10) con Tottari, da parte di Yoshikaze (6-8) e vittoria, infine, di Tochinoshin e Takarafuji (9-5 per entrambi) su Shotenro (7-7) per Yorikiri e sul bulgaro Aoiyama (7-7) per Oshidashi: sia il mongolo Shotenro che Aoiyama dovranno sperare in un felice esito del loro torneo solo dopo il Senshuraku.

East kimarite West
E-M16
Miyabiyama
2-12
hatakikomi W-J3
Satoyama
4-10
E-M15
Tochinowaka
8-6
okuridashi W-M11
Fujiazuma
8-6
E-M10
Kitataiki
8-6
yorikiri W-M16
Tamaasuka
4-10
W-M12
Tamawashi
7-7
yorikiri W-M10
Okinoumi
7-7
E-M9
Tokitenku
9-5
nimaigeri E-M12
Sadanofuji
6-8
E-M13
Daido
6-8
uwatenage W-M9
Takekaze
5-9
E-M8
Yoshikaze
6-8
tottari W-M13
Asahisho
4-10
W-M15
Kotoyuki
6-8
tsukidashi W-M8
Chiyotairyu
9-5
E-M6
Tochinoshin
9-5
yorikiri E-M14
Shotenro
7-7
W-M14
Takarafuji
9-5
oshidashi W-M6
Aoiyama
7-7
E-M4
Gagamaru
6-8
oshidashi E-M11
Wakanosato
4-10

East kimarite West
W-M7
Masunoyama
4-10
yorikiri W-M2
Kyokutenho
4-10
E-M1
Aminishiki
8-6
katasukashi E-M3
Toyohibiki
4-10
E-M2
Toyonoshima
6-8
tsukihiza W-M1
Myogiryu
7-7
E-K
Tochiozan
7-7
sukuinage W-M5
Ikioi
8-6
W-M3
Kaisei
5-9
oshidashi W-K
Shohozan
3-11
E-S
Goeido
7-7
tsukiotoshi E-M7
Takayasu
12-2
W-M4
Aran
6-8
yorikiri W-O
Kotoshogiku
7-7
E-O
Kotooshu
9-5
yorikiri W-S
Baruto
7-7
E-Y
Hakuho
12-2
yorikiri E-O
Kisenosato
10-4
W-O
Kakuryu
8-6
yorikiri W-Y
Harumafuji
14-0

Congratulazioni ad Harumafuji, dunque, fresco vincitore del suo storico Yusho Makuuchi numero 5.

Nessun commento: