giovedì 22 settembre 2011

12: L'ORGOGLIO DEL KID



12a giornata segnata dal più emozionante dei risultati: Ban Kurunage di Hakuho (11-1) sconfitto dal Sekiwake Kisenosato (9-3) giunto alla terza vittoria contro lo Yokozuna mongolo. La vittoria del Kid, rinato con un impeto d'orgoglio, ridona speranza all'altro Sekiwake, Kotoshogiku (10-2) che sconfigge col solito Yorikiri il pesante Gagamaru (10-2) costringendolo ad inchiodarsi in seconda posizione, raggiunto proprio da "Giku", ancora ad una lunghezza dallo Yokozuna ma anche dal sorprendente Kitataiki (10-2) vincitore con Yorikiri molto classico su Wakakoyu (6-6). Una sequenza di risultati davvero emozionanti che spezzano lo scorrere quasi letargico della competizione settembrina che stiamo vivendo.

Le parole del buon Marco Miceli di Sumo.it, copiate dal suo bel pezzo nella rinnovata veste grafica del sito, sono oltremodo esplicative: "Grande impresa di Kisenosato (9-3) che, dopo 3 sconfitte consecutive, si scuote dal suo torpore ed infligge la prima sconfitta allo yokozuna! Volano i cuscini al Ryogoku Kokugikan e Kotoshogiku (vincente sul sorprendente Gagamaru) torna in lizza per la vittoria finale! Domani lo scontro diretto fra lui e lo Yokozuna avra’ un’importanza fondamentale. Nello specifico il potente Kotenage del Kid merita grandi applausi e giunge a conclusione di un bout perfetto sotto il profilo tattico. Per 12 giorni Hakuho si è lanciato al Tachi-Ai col braccio destro proteso verso il Mawashi avversario. Kisenosato ha colto questo aspetto ed ha mirato direttamente al braccio dello Yokozuna, arpionandolo saldamente ed anticipando ogni tentativo di Nage. Grande equilibrio, ottima coordinazione e perfetta stabilità sulle gambe del Kid che, malgrado i passi falsi degli ultimi giorni, si conferma un serio aspirante all’ozekato. Troppo ingenua, però, la condotta di Hakuho, che forse avrebbe dovuto accorciare le distanze con la spalla sinistra e tentare un attacco più frontale".

Altra piccola cosa da raccontare è la seconda sconfitta consecutiva (la quarta totale) dell'Ozeki Baruto (8-4) freddato dall'Henka vistoso con cui Kakuryu (6-6) prende il punto che ne riporta in equilibrio lo score. Il Sekiwake mongolo, come da lui stesso dichiarato, non disdegna di piazzarne un paio per ogni torneo, anche se stavolta la forma non viene granchè salvata dal misterioso Uwatedashinage con cui viene codificata la sua Kimarite vincente. Ed è Kachi-Koshi di Harumafuji (8-4) che raggiunge Baruto in attivo di score guizzando rapido su Tochiozan (7-5) e portandolo quindi fuori dal Tawara con Oshidashi. Ama ha lavorato al minimo sindacale, durante questo Basho, forse anche per via dei problemi intercorsigli durante la fase preparatoria del torneo ma certo è che da un campione in odore di Tsuna ci si aspettava molto di più.

La breve parentesi Komusubi vede Aran (3-9) beffare Takekaze (4-8) con Hikiotoshi e precipitare il povero "Jabba" in Make-Koshi. Ci dispiace per Takekaze ma l'M3 ha usato spesso tecniche elusive durante questo Basho, ergo non crediamo che potrà lamentarsi di questa sconfitta. Di contro Toyonoshima compie un altro passo verso il miracolo sportivo centrando il punto del 5-7 con un gran bel Sukuinage sul vivace Yoshikaze (5-7). Basterebbe ricordare che il piccolo "Toyo" già una volta è stato capace di recuperare 7 punti mentre si trovava ad una sola sconfitta dal Make-Koshi, trovando così la promozione insperata. Gli altri? Fioccano i Kachi-Koshi a pannaggio del giovane Goeido ma anche di Tochinowaka e Aminishiki (tutti sull'8-4) vincitori rispettivamente su Homasho (7-5) con Yorikiri, su Kokkai (8-4 già raggiunto) sempre con Yorikiri e su Takayasu (4-8) con Oshitaoshi, una Kimarite, quest'ultima, che costringe il povero Takayasu al Make-Koshi. Sono Make-Koshi, per altro, anche i risultati del ceko Takanoyama (4-8) e del pesante Toyohibiki (4-8) sconfitti il primo dallo Yoritaoshi del ben più esperto Kyokutenho (9-3) nonostante una bella proiezione finale portata dal giovane europeo ed il secondo dall'Oshidashi potente di Shotenro (7-5). Tokitenku (5-7) recupera un punto con Ketaguri su Fujiazuma (3-9) facendo valere come sempre la sua legge del "piè veloce" e lo "sceriffo" Miyabiyama (6-6) ritrova il pari prevalendo con Tsukidashi su Sagatsukasa (5-7) dopo aver mulinato una serie impressionante di Tsuppari alla velocità della luce. Okinoumi (5-7) prende infine il punto della speranza con Yorikiri molto corposo contro Wakanosato (2-10) mentre Tochinoshin (6-6) forza una proiezione esterna, con Uwatenage, per avere ragione di Kaisei (3-9) e centrare il pareggio di score.

Parentesi Juryo: Myogiryu (10-2) comanda la classifica a pari merito con Matsutani (10-2) avendo i due superato rispettivamente Nionoumi (8-4) con Uwatedashinage ed Hokutokuni (8-4) con Oshidashi. Vincono anche Aoiyama (8-2-2) e Kyokushuho (8-4) che raggiungono così il loro meritato Kachi-Koshi a danno di Tenkaiho (6-6) per Yoritaoshi e Bushuyama (5-7) con schiacciamento in Hikiotoshi. "Robocop" Takamisakari (5-7) è ad un passo dal triste Make-Koshi. 

Juryo:

J11e Chiyozakura (6-6) yorikiri J13e Hishofuji (4-8)

J11w Chiyoarashi (8-4) oshidashi J14w Hitenryu (3-9)

J12w Kotoyuki (7-5) hikiotoshi J9e Chiyonokuni (7-5)

J6w Shironoryu (4-8) okuridashi J12e Satoyama (5-7)

J5e Matsutani (10-2) oshidashi J13w Hokutokuni (8-4)

J5w Masuraumi (5-7) hatakikomi J14e Hamanishiki (1-11)

J10w Kyokushuho (8-4) hikiotoshi J4e Bushuyama (5-7)

J3e Myogiryu (10-2) uwatedashinage J10e Nionoumi (8-4)

J6e Aoiyama (8-2-2) yoritaoshi J3w Tenkaiho (6-6)

J2e Sadanofuji (7-5) tsukidashi J8w Kimikaze (6-6)

J2w Tsurugidake (6-6) oshidashi J7w Takamisakari (5-7)

J1e Tochinonada (3-9) hikiotoshi J7e Tamanoshima (4-8)

J8e Sadanoumi (7-5) yorikiri J1w Takarafuji (7-5)

Makuuchi:

M15e Daido (7-5) oshidashi M16w Kimurayama (5-7)

M17e Hochiyama (5-7) yorikiri M13e Yoshiazuma (5-7)

M12w Asasekiryu (7-5) yorikiri M13w Tamaasuka (2-10)

M10e Tamawashi (5-7) oshitaoshi M14e Tosayutaka (3-9)

M10w Kyokutenho (9-3) yoritaoshi M15w Takanoyama (4-8)

M14w Shotenro (7-5) oshidashi M8w Toyohibiki (4-8)

M7w Tochinowaka (8-4) yorikiri M16e Kokkai (8-4)

M12e Aminishiki (8-4) oshitaoshi M6e Takayasu (4-8)

M11e Kitataiki (10-2) yorikiri M6w Wakakoyu (6-6)

M5e Miyabiyama (6-6) tsukidashi M9w Sagatsukasa (5-7)

M4e Tochinoshin (6-6) uwatenage M8e Kaisei (3-9)

M4w Tokitenku (5-7) ketaguri M7e Fujiazuma (3-9)

M5w Goeido (8-4) yorikiri M1e Homasho (7-5)

M1w Okinoumi (5-7) yorikiri M2e Wakanosato (2-10)

K1e Toyonoshima (5-7) sukuinage M2w Yoshikaze (5-7)

K1w Aran (3-9) hikiotoshi M3e Takekaze (4-8)

S1e Kotoshogiku (10-2) yorikiri M11w Gagamaru (10-2)

O1e Harumafuji (8-4) oshidashi M3w Tochiozan (7-5)

S2e Kakuryu (6-6) uwatedashinage O1w Baruto (8-4)

S1w Kisenosato (9-3) kotenage Y1e Hakuho (11-1)

Nessun commento: